WHATSAPP BUSINESS: ORA IL CLIENTE POTRÀ CHATTARE CON L’AZIENDA

Lo scorso mercoledì Whatsapp ha presentato il proprio passo avanti nel mondo del business. Si tratta di una nuova applicazione, nata con l’idea di separare i messaggi personali da quelli di lavoro: WhatsApp Business. Per i messaggi personali non ci sarà nessun cambiamento, l’app di riferimento rimarrà comunque WhatsApp. Per i messaggi di lavoro si potrà usare un nuovo spazio di interazione tra attività commerciali e clienti.

Attesa da tempo, l’app in versione Business è stata introdotta anche in Italia, uno dei paesi in cui l’app è arrivata per prima. Gli altri sono Stati Uniti, Regno Unito, Messico e Indonesia.

In Italia l’app di messaggistica istantanea risulta essere lo strumento di agevolazione con i clienti per il 69% delle piccole medie imprese, mentre è parte integrante della crescita del proprio business per il 52%. La versione aziendale permetterà maggiore facilità nella risposta alle richieste dei clienti, e avere la propria presenza ufficializzata in una piattaforma con un profilo verificato.

Un passo molto importante nel mondo del business, che precede molto probabilmente l’arrivo di WhatsApp Pay nei prossimi mesi.

«I nostri utenti in tutto il mondo usano WhatsApp per comunicare con piccole attività a cui sono interessati, dal negozio di abbigliamento online in India, alla pasticceria di fiducia in Italia. È stata pensata innanzitutto per le persone, e ora vogliamo assicurare un’esperienza migliore anche per le piccole attività e le aziende, rendendo più semplice, ad esempio, rispondere ai propri clienti, separare i messaggi personali da quelli di lavoro e avere una presenza ufficiale sulla nostra piattaforma».

Blog Ufficiale WhatsApp

Quali sono le novità?

Le novità più rilevanti al momento sono le risposte rapide con i messaggi di benvenuto, quelli di assenza per la non disponibilità a chattare. La creazione di messaggi brevi automatici che risponderanno ai clienti a richieste come disponibilità di merci, oppure orario di apertura e chiusura dell’attività.

Le aziende potranno creare un proprio profilo personale inserendovi la descrizione dell’azienda, l’indirizzo fisico, l’email e il sito web. Si potrà inoltre accedere ai dati statistici sull’utilizzo dell’app e impostare le risposte automatiche.

Inoltre all’app si potrà associare un numero fisso, oltre che il mobile, anche una SIM non inserita nel telefono. WhatsApp Business, dunque, si svincola totalmente dalla SIM, al contrario della versione standard.

«Gli attuali utenti WhatsApp potranno continuare ad usare la loro applicazione senza bisogno di scaricarne una nuova e continueranno ad avere pieno controllo dei messaggi che ricevono, inclusa la possibilità di bloccare qualsiasi numero (compresi i numeri delle attività), e di segnalare messaggi di spam».

Blog Ufficiale WhatsApp

Il tipo di account business sarà facilmente riconoscibile dagli utenti, perché avrà il segno distintivo per gli account confermati. Inoltre non ci sarà nessuna difficoltà nell’uso dell’app: l’interfaccia grafica e le funzionalità sono identiche a quelle presenti in WhatsApp già esistente, ma con l’aggiunta di alcuni strumenti studiati appositamente per le aziende.

WhatsApp Business è completamente gratuito, ma ha una limitazione: si può installare su un solo dispositivo per volta, per questo al momento è compatibile solo con le aziende piccole. La versione web e quella desktop utilizzabili con l’account Business rimangono quelle classiche utilizzate per la versione personale, ma il client rimane comunque sempre e solo uno.

ECommerce

È sicuramente un buon passo per chi si occupa di eCommerce. Un account verificato su una piattaforma di tale portata costituirà un canale privilegiato per il rapporto azienda-cliente. E se, come (a quanto pare) previsto si potranno effettuare il pagamenti in-App, la cosa diventa ancora più interessante.

Come scaricare WhatsApp Business

WhatsApp Business per il momento è disponibile solo per il Google Play Store. Attenzione alle tante imitazioni che potete trovare: la versione ufficiale è solo quella pubblicata da WhatsApp Inc., e non va in conflitto con la versione di WhatsApp già installata in precedenza. Inoltre, come per WhatsApp Messenger, ci viene chiesto di registrare un numero.

Se la necessità è di utilizzare un numero già utilizzato da un account normale di WhatsApp Messenger, l’utente verrà avvisato della trasformazione dell’account in uno di tipo “Attività”. Ovviamente, tutti i messaggi arriveranno sulla nuova applicazione, e non più su quella classica. Si può ritornare all’account normale in qualunque momento: il funzionamento è come quello del cambio telefono. Aprite il WhatsApp classico e chiederà nuovamente la verifica del numero di telefono.

In conclusione, WhatsApp Business è una novità importantissima per tutto ciò che riguarda il mondo commerciale. Moltissime aziende utilizzavano già l’app di messaggistica istantanea standard come strumento di comunicazione azienda-cliente e per finalità di marketing, tanto che nell’ambiente è stato coniato il termine “WhatsApp Marketing”.

Nonostante il numero di partecipanti limitato nei gruppi, la comunicazione aziendale tramite messaggistica istantanea funziona commercialmente in maniera eccezionale, perché non sfruttarla?

Comments are closed.

Scroll to Top